News per i viaggiatori

ECCO PERCH╔ SUL WEB SI SPENDE DI PI┘: SVELATO IL TRUCCO

Pubblicata il 15/01/2018

ECCO PERCH╔ SUL WEB SI SPENDE DI PI┘: SVELATO IL TRUCCO

 

“Compro i biglietti aerei su internet perché costa meno”. Un luogo comune che non necessariamente corrisponde a verità. Perché lo scopo dei portali online non è far pagare di meno: al contrario, il loro obiettivo è applicare il prezzo più alto possibile.
L’idea che sul web il prezzo sia il più conveniente, in realtà, è ormai tramontata da tempo.

ECCO IL TRUCCO: Le agenzie online calcolano una intenzione di acquisto in tempo reale, tenendo conto di furbissime variabili. Con un “semplice” calcolo stabiliscono il prezzo massimo che un cliente ingenuo è disponibile a pagare.
Un articolo pubblicato da wallstreetitalia.com conferma questo fatto. Alla fine si verifica che due clienti differenti si trovino a pagare sul web prezzi diversi per un servizio e un trattamento equivalenti!
I fattori che fanno aumentare il prezzo:
• il tipo di dispositivo e la modalità di connessione. Il ragionamento è semplice: se l’utente si collega al sito tramite uno smartphone di fascia alta, probabilmente avrà maggiore disponibilità di spesa;
• oppure, se si collega tramite una connessione aziendale è probabile che stia acquistando un viaggio di lavoro che non ricade sul suo portafoglio personale e quindi sia più disponibile a spendere di più.
• la quantità di volte che il cliente cerca un determinato servizio: questo è una spia dell’interesse del viaggiatore per quello specifico viaggio.
Internet non è sempre il luogo del risparmio e della sicurezza: al contrario, potrebbe far spendere di più.
Alla fine in Agenzia trovi il servizio migliore con la certezza di non essere fregato. Buon Viaggio
Puoi leggere l’articolo intero di Wall Street Italia su http://bit.ly/2zRdNAB



« Torna alla lista